PROCESS-COLLETTIVO-117

Apre a Venezia il secondo negozio in Italia di prodotti nati nelle carceri

A Venezia, in Fondamenta dei Frari ha da poco aperto al pubblico un negozio speciale, che porta con sè la storia delle persone che hanno lavorato e dato vita a creazioni uniche, fatte di passati tortuosi, presenti di impegno e attese di futuri migliori. Produzioni che raccontano di responsabilità, etica e cura per l’ambiente: attraverso la coltivazione di un orto biologico, la realizzazione di cosmetici, tra cui una linea bio a marchio “Rio Terà dei Pensieri” curata presso la Casa di Reclusione per Donne della Giudecca, la confezione di borse e accessori con materiali riciclati in PVC a nome “malefatte” e la stampa in serigrafia di T-shirts del Commercio Equo e Solidale nei laboratori attivi della Casa Circondariale Maschile di Santa Maria Maggiore di Venezia.
Quest’attività virtuosa inoltre ha fatto sì che un artista americano e di fama internazionale come Mark Bradford, che rappresenterà gli Stati Uniti alla 57a Esposizione internazionale d’arte a La Biennale di Venezia dal prossimo 13 maggio al 26 novembre, si appassionasse al progetto.
Il sodalizio infatti, darà avvio a una collaborazione della durata di sei anni con la Cooperativa Sociale veneziana Rio Terà dei Pensieri, dal titolo Process Collettivo, che ambisce a supportare un programma sostenibile a lungo termine e a replicare che il successo di questo modello.

Process Collettivo
Fondamenta dei Frari, San Polo 2559/A – Venezia
Orario: 10:00 – 20:00
tel.: 0415243125