Happy Freedhome - Candeline

Happy Freedhome 3: cosa succede per il nostro terzo compleanno!

Anche se non sembra, sono già passati 3 anni da quando abbiamo aperto le porte del primo negozio in Italia interamente dedicato all’economia carceraria.

Da allora, sono state e sono tantissime le cooperative che hanno visto in vendita e vendono le proprie meraviglie all’interno del nostro store.
Abbiamo così deciso, insieme a tante di queste, di dare vita a una mini lotteria e festeggiare così questi tre anni con premi per tutte e tutti!

Cosa fare per vincere uno dei premi?

  1. venire da Freedhome in un giorno qualsiasi di apertura da oggi al 26 ottobre,
  2. acquistare uno dei biglietti con una donazione di (almeno 2€),
  3. lasciarci i tuoi dati per ricontattarti in caso di vincita ♥
  4. tornare da Freedhome sabato 26 a festeggiare con noi e partecipare in diretta all’estrazione dei premi in palio!

(Se non potessi presenziare, non ti preoccupare, terremo da parte il tuo premio per quando potrai venire a prenderlo!)

Sei curioso di scoprire i premi in palio? Seguici sulla nostra pagina Facebook! Tra gli altri ci saranno alcune bellezze firmate extraliberi, Malefatte, Gelso Sartoria Sociale e tantissime altre sorpreseeeee ♥

Volete vincerle tutte? Non vi servirà altro che venire da Freedhome ad accaparrarvi i vostri biglietti!

Dopodiché l’appuntamento per festeggiare insieme è sabato 26 ottobre 2019 dalle 17 alle 20 a Freedhome, Via Milano 2/C. NON MANCATE!


Infine, gli anniversari, si sa, sono occasioni di festa ma anche momenti di ringraziamento.
Come doveroso, ringraziamo la Città di Torino, il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria di Piemonte, Liguria e Val d’Aosta, la Garante per i diritti delle persone private della libertà della Città di Torino, Monica Cristina Gallo, senza il cui appoggio, questo progetto non potrebbe esistere.

Un pensiero anche a tutti i lavoratori e le lavoratrici – in qualsiasi posizione e con qualsiasi mansione – che incessantemente si impegnano per portare professionalità, valori, educazione e progetti all’interno degli istituti di pena. Pensiamo agli amici verbanesi di Divieto di Sosta e a quelli siciliani di Sprigioniamo Sapori, alle veneziane di Rio Terà de’ Pensieri e alle emiliane di Carta Mano Libera, alle vicinissime colleghe di Sartoria Gelso e l’elenco potrebbe andare avanti molto a lungo.

In ultima battuta, ma in realtà sempre in primo piano, un grande grazie a tutti voi, che con i vostri acquisti e le vostre scelte consapevoli continuate a sostenere la nostra realtà. 

Ci vediamo sabato 26 (e magari anche prima) ovviamente da Freedhome!