Caffè Lazzarelle

Casa Circondariale di Pozzuoli – Napoli

La Cooperativa Lazzarelle è una impresa sociale che nasce nel 2010, dalla convinzione che le prigioni non dovrebbero essere solo luoghi bui e dimenticati. Confidiamo che sia sempre possibile, anche nelle condizioni più difficili, che le donne sono le protagoniste della loro evoluzione.

La Cooperativa Lazzarelle promuove la creazione di approccio innovativo per l’imprenditoria e il lavoro autonomo delle donne, per rispondere a due diversi tipi di problemi.

In primo luogo, per risolvere il grave problema delle donne disoccupate e sottoccupate, in secondo luogo, favorendo la raccolta di imprese sociali in grado di offrire e fornire servizi innovativi per il territorio.

La prospettiva e l’orientamento dell’idea cooperativa è principalmente quello di avere una maggiore attenzione per la realtà del carcere, nella direzione del cambiamento sociale: accompagnamento per (ri) entrare nel mercato del lavoro, la promozione di nuove forme, come ad esempio la creazione di imprese e il lavoro autonomo , nel tentativo di prevenire o arrestare i processi e le condizioni che generano forme di povertà.

Il progetto è nato come un insieme di azioni, metodi, interventi e servizi a sostegno delle donne svantaggiate in programmi di formazione, l’obiettivo principale è quello di facilitare il lavoro delle detenute.

La Cooperativa Lazzarelle rappresenta  in Campania, la prima ed unica esperienza di impresa sociale innovativa gestita da detenute e non “assistita” da fondi pubblici.